7 argomenti da evitare su un blog di qualità | Jacopococcia.com
argomenti-da-evitare-su-blog-jacopococcia

7 argomenti da evitare su un blog di qualità

Sul tuo blog, piaccia o no, esistono alcune tematiche tabù cui è meglio tenersi alla larga.

Non mi riferisco ad un’autocensura preventiva, volta a limitare il ventaglio di argomenti affrontabili, quanto alla necessità di individuare quei concetti e quelli idee la cui elaborazione può condurre su binari pericolosi, in quanto complici di uno spostamento d’attenzione assai poco profittevole per il tuo blog.

Per un autore le illuminazioni, come le trappole, sono sempre lì dietro l’angolo…

 

#1 E adesso sesso!

Il sesso, si dice, tira sempre. Suggerimenti, dritte, consigli per dare il massimo al letto… Tutta roba da numero estivo dell’ennesima rivista pseudoscientifica.
Se proprio sei così ferrato, proponi una collaborazione ad un portale di informazione sanitaria o ad un corporate blog di una ditta di profilattici!

 

#2 Maschi contro femmine, le differenze di genere

La vecchia pubblicità della Peroni ha fatto davvero scuola: niente di peggio che deridere l’altrui sesso, soprattutto se attraverso luoghi comuni o presunti tali. Dai informazioni utili a chiunque, cerca di pensare solo a persone curiose che necessitano di risposte.
Non devi mica rimorchiare l’anima gemellam giusto?

 

#3 I bambini fanno oh

Il marketing tradizionale ritiene i bambini, dolci e sorridenti, un “elemento” molto apprezzato dall’audience e fonte di grande attenzione. Ma un blog che si rispetti non “gioca facile”: se ciò che scrivi è interessante, sotterfugi subdoli come questi non ti serviranno affatto, a meno che il tuo blog parli di pedagogia infantile o maternità.

 

#4 La religione e la fede

La religione è da sempre un tema molto delicato. Come si dice? Gioca con fanti ma lascia stare i santi. Come per i bambini, è il caso di parlarne esclusivamente su blog tematici.

 

#5 Le mie competenze in (perenne) evidenza

Errore tra gli errori, coinvolge soprattutto i neofiti del settore. L’utente web è sveglio, attento e spesso ipercritico. Non serve costruire un articolo sull’ultimo cliente conquistato e su quanto si è bravi a posizionare un sito. Piuttosto consiglia i tool che utilizzi e rivela qualche piccolo segreto, otterrai molto di più.

 

#6 Impallinare un altro blogger

Lo ammetto, non mi è mai capitato di individuare un errore tanto grossolano. Ma talvolta, pur di avere visibilità immediata, chissà che non si venga tentati di incentrare un post su critiche (magari anche giustificate) a quanto scritto da un collega.
Molto più efficace sarebbe scrivere qualcosa di costruttivo sul medesimo argomento, no?

 

#7 Vedo gente, faccio cose

Sono felice che la tua situazione sentimentale vada a gonfie vele, se hai trovato la casa dei tuoi sogni o il tuo giardino è in fiore. Tuttavia comunicare costruttivamente al tuo pubblico è un’altra storia.
Esistono casi dove vita personale e talento hanno creato simbiosi geniali (leggi Howard Stern), ma dare risposte ed trasmettere il proprio punto di vista sulla realtà che ci circonda è davvero un’altra cosa…

 

Quale altro tabù aggiungeresti alla lista? Se mai stato vittima di commenti al vetriolo sull’argomento trattato?

Sex Cam Cam Sex Live
Shares